Attenzione a campagne sofisticate di attacco contro VMWare e IIS

Attenzione a campagne sofisticate di attacco contro VMWare e IIS

Gravi vulnerabilità da gestire il prima possibile perché impattano servizi e dati aziendali spesso critici.

La versione per Linux del nuovo ransomware BlackMatter prende di mira i server VMware ESXi. Sembra che BlackMatter derivi da DarkSide, avendo in comune ad esempio la parte di algoritmo di encryption.

La tecnica è quella di spegnere le macchine virtuali prima di cifrare i dischi, per evitare possibili corruzioni dei file a runtime.

Bisogna tenere sotto stretto monitoraggio le piattaforme di virtualizzazione perché costituiscono un punto di attacco molto allettante: corrompendo un solo sistema si arriva a bloccare decine e decine di server in un colpo solo.

https://www.bleepingcomputer.com/news/security/linux-version-of-blackmatter-ransomware-targets-vmware-esxi-servers/

Alla conferenza sulla sicurezza Black Hat USA, alcuni ricercatori hanno rivelato di aver scoperto 14 famiglie di malware, 10 delle quali documentate, appositamente progettati per colpire i web server Microsoft IIS. Sono per la maggior parte malware lato server e le loro principali attività sono intercettare tutte le comunicazioni al server e influenzare il modo in cui le richieste vengono elaborate.

Si consiglia di:

  • utilizzare account dedicati con password univoche e complesse per scopi amministrativi
  • installare moduli IIS nativi solo da fonti attendibili
  • ridurre la superficie di attacco limitando i servizi esposti a Internet (hardening)
  • utilizzare un firewall specifico per applicazioni web
  • tenere sempre sotto monitoraggio quanto accade per aumentare la prevenzione e migliorare il contenimento degli attacchi

https://thehackernews.com/2021/08/several-malware-families-targeting-iis.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+TheHackersNews+%28The+Hackers+News+-+Cyber+Security+Blog%29&_m=3n.009a.2541.pk0ao06z5r.1m1s

Leave a Comment

Top