Bonifici dirottati: succede anche e soprattutto alle piccole e medie imprese

Bonifici dirottati: succede anche e soprattutto alle piccole e medie imprese

Questa volta tocca alla polisportiva ARS Rovagnate, che ha preso a noleggio un tendone per installarlo sulla terrazza dello Stadio.

Avendolo utilizzato moltissimo in periodo Covid, la società cercato di comprarlo e ha trovato un’azienda di Terni (Umbria) che ha proposto un tendone a 40.000€, con un ulteriore sconto se avessero provveduto a versare un acconto di 17.30€.

Certo della liceità dell’informazione e del vantaggioso sconto applicato, il Presidente dell’associazione ha girato le coordinate bancarie alla segreteria per procedere con il bonifico.

Procedendo con le attività e contattando l’azienda fornitrice, si è venuti a conoscenza che il bonifico non era arrivato a destinazione, o meglio alla destinazione sbagliata: infatti, l’IBAN ricevuto nella fattura proforma non corrispondeva all’IBAN girato dal presidente alla segreteria. Come mai? Semplice: esattamente 8 minuti dopo l’arrivo della mail con la fattura proforma, degli hacker erano riusciti ad accedere al computer del presidente e sostituire l’iban dell’azienda umbra con il proprio.

Truffa completata.

Gli attacchi informatici sono all’ordine del giorno e colpiscono tutti, soprattutto le piccole e medie imprese.

https://www.merateonline.it/articolo.php?idd=113622&origine=1&t=La+Valletta%3A+l%27ARS+acquista+un+tendone+per+lo+stadio+Idealit%26agrave%3B+ma+gli+hacker+dirottano+il+bonifico+e+sottraggono+17.300+euro

Leave a Comment

Top