Hacker rubano i dati di EA (Electronic Arts), colosso del settore giochi elettronici

Hacker rubano i dati di EA (Electronic Arts), colosso del settore giochi elettronici

Hacker rubano i dati di EA (Electronic Arts), colosso del settore giochi elettronici

Alcuni pirati informatici sono entrati nella rete di Electronic Arts (EA), la società sviluppatrice di giochi famosissimi come Battlefield, FIFA e The Sims. Sembra che gli hacker abbiano rubato una grande quantità di codice sorgente (780 GB) dei giochi (tra cui FIFA21), di librerie software proprietarie e di tools software utilizzati internamente (tra cui il motore Frostbite, utilizzato da una serie di giochi EA come ad esempio Battlefield).

Non è stato effettuato alcun accesso illecito ai dati dei giocatori ma gli hacker stanno cercando di vendere il bottino a chi potrebbe utilizzarlo in vari modi: con il codice sorgente si potrebbero infatti cercare di raggirare i controlli di licenza oppure attivare pacchetti che normalmente dovrebbero essere acquistati dai giocatori.

Il furto di dati non è “solo” un potenziale danno di immagine, ma dipende strettamente anche dalla tipologia dei dati che vengono sottratti. In questo caso, avere accesso completo ad un codice sorgente, aiuta moltissimo nell’identificazione di potenziali vulnerabilità che potrebbero essere sfruttate per danneggiare gli utenti o compromettere i ricavi della società vittima.

https://www.vice.com/en/article/wx5xpx/hackers-steal-data-electronic-arts-ea-fifa-source-code

Leave a Comment

Top