LE CRIPTOVALUTE SONO POCO “ECO”?

LE CRIPTOVALUTE SONO POCO “ECO”?

Hackerato l’account Twitter del Ministero della Transizione Ecologica: pubblicati post fake.

Sta suscitando scalpore la notizia dell’hackeraggio dell’account Twitter del Ministero della Transizione Ecologica (MITE).

Ieri mattina, il profilo è stato violato: è stata riportata la fotografia del fondatore del celebre fornitore di criptovalute Ethereum (Vitalik Buterin) e sono stati pubblicati nel web dei post che riportavano appunto la distribuzione gratuita di criptovalute.

Molto probabilmente, Buterin è completamente estraneo al riuscito tentativo di compromissione: si pensa ad un tentativo di truffa, in quanto uno dei tweet prometteva la distribuzione gratuita di criptovalute da parte di Buterin. ll primo post pubblicato dai nuovi possessori dell’account del Mite (gli attaccanti), contenente un link dannoso come allegato, è stato il seguente: «Per celebrare la fusione, la Fondazione Ethereum mette in palio 50.000 ETH! Primo arrivato, primo servito».

L’hackeraggio, secondo fonti di stampa, è avvenuto nel momento in cui il Ministero cambiava il suo sistema di validazione. Grazie all’intervento della polizia Postale, il problema è stato risolto in tempi brevi. Fra l’altro, il Mite è stato oggetto, lo scorso aprile, di un attacco utilizzando il malware Ursnif.

Quanto avvenuto pone l’accento sulla necessità di monitorare e proteggere in maniera continuativa gli account social aziendali: le violazioni dei profili (VIP aziendali, organismi istituzionali) sono in aumento esponenziale e sono causa di frodi informatiche molto dannose. Oltre al possibile danno di immagine qualora si pubblichino contenuti di vario genere in nome e per conto dei legittimi proprietari.

Fonte: https://www.open.online/2022/09/15/twitter-hackerato-profilo-mite-cingolani-foto-nome-programmatore-russo-buterin/

Leave a Comment

Top